VIVERE PIU' A LUNGO

La ricerca, che si è svolta in un arco di tempo di 13 anni, dal 1993 al 2006, ha coinvolto un campione di ventimila persone, uomini e donne di età compresa  fra i 45 e i 79 anni ed è stata pubblicata sulla rivista Public Library Science of Medicine. A ciascun soggetto è stato attribuito un punteggio derivante dalla maggiore o minore aderenza a ciascun comportamento preso in esame. I 4 comportamenti in questione erano e sono: non fumare, moderare l'alcol, fare attività fisica  e assumere cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno.

Nel 2006 sono stati registrati i decessi e associati i punteggi. Risultato: gli individui che avevano raggiunto un punteggio più basso, cioè coloro che non avevano seguito alcuna delle suddette 4 regole oggetto della ricerca, hanno mostrato un rischio di mortalità di quattro volte più alto rispetto a quelli che avevano invece ottenuto un punteggio più pieno, avendo seguito più scrupolosamente le regole.

 
 
OK
Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa